..un profumo inconfondibile !

Quando cerchiamo informazioni sulla storia delle colline di Oriolo sono sempre due le persone alle quali ci rivolgiamo: Don Antonio Baldassari e Nino Tini.

Ci chiedevamo quale fosse la varietà di frumento più diffusa nella zona di Oriolo dei Fichi e la risposta non si è lasciata attendere.
" Il pane si faceva la domenica e si usava la farina di Gentil Rosso.. quando era cotto il suo profumo era inconfondibile ! ".

Il Gentil Rosso è una vecchia varietà di frumento particolarmente diffusa in Romagna tra la fine dell'ottocento e i primi anni del novecento.
In seguito alla battaglia del grano e alla conseguente ricerca di varietà di frumento sempre più produttive e più resistenti alle malattie , il Gentil Rosso venne via via abbandonato.
Troppo alto il Gentil Rosso con i suoi 1,60 m di altezza.
Troppa paglia quando lo vai a trebbiare.
Troppo poco produttivo.
L'agricoltura sempre più industrializzata chiedeva già allora raccolti sempre più abbondanti.

Grazie alla caparbietà di alcuni contadini e di semplici appassionati il Gentil Rosso è riuscito a resistere fino ai nostri giorni, portando con sé profumi e sapori che solo i nostri nonni possono ricordare.

Lo scorso autunno ne abbiamo seminato poco più di un ettaro nel podere di Tarbè , proprio sotto alla Torre di Oriolo dei Fichi.




Fa un effetto strano seminare grano per la prima volta nella tua vita.
Fa strano soprattutto se lo fai nell'ottica di non venderlo sottocosto al consorzio
bensì di produrlo e macinarlo a pietra naturale e ottenere in ultimo una farina vera,
perfetta per il pane con lievito madre.

Osservarlo crescere è stato davvero entusiasmante.
Forse anche perché la sua crescita costante è coincisa
con la crescita e la nascita di nostra figlia Livia.



 


Mercoledì 10 luglio abbiamo trebbiato e in questi giorni ci stiamo organizzando per
la macinazione a pietra naturale presso il Mulino di Ilario Conficoni, tra Dovadola e Predappio.

L'anno scorso per Cinemadivino avevamo annunciato la semina del Gentil Rosso.

Le promesse vanno mantenute.

Quest'anno Cinemadivino ( CLICCA QUI PER TUTTE LE INFO ) farà tappa a San Biagio Vecchio mercoledì 28 agosto
e noi vi aspettiamo con la vendita di vino,
farina e lo spaccio gratuito di lievito madre!

A presto!

Andrea e Lucia